LO SPORT INCLUDE SEMPRE

Data:

mercoledì, 05 febbraio 2020

Argomenti
Notizia
IMG_20200130_110443.jpg

LO SPORT INCLUDE SEMPRE

Menzione speciale per gli alunni della classe 3^ C L.Einaudi

Sabato 25 gennaio un numeroso gruppo di alunni della classe 3^C della scuola primaria “L.Einaudi” dell’I.C Paglieri di Fossano, accompagnato dalle loro insegnanti, si è recato a Padova presso l’I.S.I.S.S (Istituto statale di istruzione superiore per sordi) “A.Magarotto” per partecipare alla premiazione del concorso nazionale “Momenti di sport ”a cui la classe aveva aderito e per il quale ha ottenuto una menzione speciale.

La 3^C è un gruppo di bambini variegato e sensibile ai temi dell’inclusione. Da tre anni vive un’esperienza speciale nella quale ogni alunno si sta mettendo in gioco nell’imparare la L.I.S (lingua dei segni italiana) per favorire la comunicazione e costruire una relazione di amicizia con il proprio compagno sordo.

I bambini hanno riflettuto sul significato che per ciascuno di loro ha la parola “inclusione”, su cosa vuol dire “accettare l’altro nelle sue specificità e diversità”, partendo dalle loro esperienza di classe.

È nata una riflessione importante che ha rimarcato quanto ognuno di noi è diverso e unico e quanto possiamo aiutarci gli uni e gli altri per supportarci a vicenda nelle nostre fragilità.

Da tali riflessioni è stato realizzato un libretto sui temi dello sport, partendo dalla nostra esperienza di L.I.S.

La L.I.S può includere una persona sorda, così come lo sport può diventare strumento di inclusione per ciascuno di noi: da qui lo slogan L (lo sport) I (include) S (sempre).

L’esperienza vissuta sabato mattina presso l’“I.S.I.S.S  Magarotto” ci ha permesso di vivere in modo più ampio il tema della sordità, capirne meglio le problematiche ed entrare a contatto con molte persone sorde.

Immergendoci in un mondo silenzioso, dove tutti “segnavano” e noi udenti eravamo una minoranza, abbiamo ascoltato la testimonianza di ragazzi sordi di varie età che sono riusciti a ballare e cantare segnando, utilizzando una pedana sensoriale realizzata dal papà di un bambino sordo.

Dalla proiezione di un video in Padova, dove venivano intervistate alcune persone sul significato della L.I.S, ci siamo resi conto di quanto questa realtà sia ancora poco conosciuta.

Al momento della premiazione, il nostro compagno ha “raccontato segnando” il suo vissuto a scuola, mentre una compagna ha tradotto il suo discorso, dimostrando l’esperienza di bilinguismo che viviamo ogni giorno.

Le insegnanti e gli alunni intendono ringraziare: la dirigente scolastica dell’I. C A.Paglieri D.ssa Balatresi Serena e la vicaria ins. Sciolla Daniela per averci permesso di vivere un’occasione di apertura e inclusione a 360°, tutti i genitori che hanno creduto in questa iniziativa lasciando partecipare i propri figli.

  

Le insegnanti Bernardi J, Manassero S, Pesa R, Piumatti E e gli alunni della classe 3^C

Questo sito utilizza cookie tecnici.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Cookie